SOSPESA LA PUBBLICAZIONE DEI PATRIMONI DEI DIRIGENTI PUBBLICI

AUTORITA’ NAZIONALE ANTICORRUZIONE
COMUNICATO DEL 12 APRILE 2017
Oggetto: determinazione n. 241 dell’8  marzo 2017 “Linee guida recanti indicazioni sull’attuazione dell’art. 14 del d.  lgs. 33/2013 «Obblighi  di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di  amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi  dirigenziali» come modificato dall’art. 13 del d.lgs. 97/2016” – sospensione dell’efficacia  limitatamente alla pubblicazione dei dati di cui all’art. 14, co.1, lett. c) ed  f), del d.lgs. 33/2013 per i titolari di incarichi dirigenziali.
Com’è noto, il d.lgs. 97/2016 ha esteso  gli obblighi di trasparenza di cui al co. 1 dell’art. 14 del d.lgs. 33/2013, ivi inclusi i dati patrimoniali  e reddituali, in passato previsti per i soli titolari di incarichi politici,  anche ai titolari di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti.

Leggi tutto: SOSPESA LA PUBBLICAZIONE DEI PATRIMONI DEI DIRIGENTI PUBBLICI

LEGITTIMO LICENZIARE IL DIPENDENTE CHE INVIA DOSSIER A PROCURA E PREFETTURA

Hanno osservato i giudici del Palazzaccio che, pur dovendo essere evidenziato – incidentalmente – che è doverosa la cooperazione del pubblico dipendente per l’emersione di fatti illeciti o comunque illegittimi, di interesse collettivo, posti in essere dalla pubblica amministrazione (l’art. 54 bis del D.Lgs. n. 165/01, successivamente introdotto dalla legge anticorruzione n. 190 del 2012 e, da ultimo, modificato dal d.l. 24 giugno 2014, n. 90, conv. in L. 11 agosto 2014, n. 114, ha espressamente previsto, al primo comma, che “fuori dei casi di responsabilità a titolo di calunnia o diffamazione, ovvero per lo stesso titolo ai sensi dell’art. 2043 del codice civile”, il pubblico dipendente che denuncia “all’autorità giudiziaria o alla Corte dei conti, o all’Autorità nazionale anticorruzione…condotte illecite di cui sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro, non può essere sanzionato, licenziato o sottoposto ad una misura discriminatoria, diretta o indiretta, avente effetti sulle condizioni di lavoro per motivi collegati direttamente o indirettamente alla denuncia”), nel caso in esame, il giudice di rinvio aveva tratto argomenti di convincimento dal riscontro della palese infondatezza dei fatti denunciati.

Leggi tutto: LEGITTIMO LICENZIARE IL DIPENDENTE CHE INVIA DOSSIER A PROCURA E PREFETTURA

SI ALLO SCIOPERO GENERALE A ROMA

I perchè dell'adesione.

1) La Polizia locale è stata massacrata mediaticamente con informazioni totalmente false. Chi tra noi non si è mai trovato nel tritacarne mediatico senza nessuna difesa? e si è pure dovuto pagare le spese legali per querelare la testata giornalistica

Leggi tutto: SI ALLO SCIOPERO GENERALE A ROMA

INCARICHI DIRIGENZIALI, LA DECADENZA AUTOMATICA E’ INCOSTITUZIONALE

I giudici hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 2, comma 20, del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95 (Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 7 agosto 2012, n. 135, nella parte in cui prevede che all’esito del processo di cui al primo periodo del medesimo comma 20, e comunque non oltre il 1° novembre 2012, cessano tutti gli incarichi in corso a quella data, di prima e seconda fascia conferiti ai sensi dell’articolo 19, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche). Tale norma, infatti, viola i principi posti dagli artt. 3, 97 e 98 Cost., prevedendo un meccanismo di decadenza automatica da incarico dirigenziale che incide negativamente sul buon andamento dell’amministrazione e lede al contempo, in modo irragionevole, la tutela dell’affidamento che i lavoratori interessati riponevano sulla naturale durata dell’incarico dirigenziale e, quindi, del rapporto di lavoro a tempo determinato ad esso connesso.

Leggi tutto: INCARICHI DIRIGENZIALI, LA DECADENZA AUTOMATICA E’ INCOSTITUZIONALE

Copyright © 2013 La Multa 2.0 – Powered by Nuove Code